REQUISITI:
L'inclusione nell'Albo dei Presidenti di seggio elettorale è subordinata al possesso dei seguenti requisiti, come previsto dall'art. 1 della legge n. 53 del 21/03/1990:
•Essere elettorale del Comune;
•Essere in possesso del titolo di studio non inferiore al diploma di scuola media superiore;
Ai sensi dell'art.23 del Testo Unico delle leggi per la composizione e la elezione degli organi delle amministrazioni comunali e dell'art. 38 del Testo Unico delle leggi recanti norme per la elezione della Camera dei Deputati non possono esercitare le funzioni di Presidente di Ufficio Elettorale di Sezione, di scrutatore e di segretario le persone che appartengono alle seguenti categorie:
•coloro che, alla data delle elezioni, hanno superato il settantesimo anno di età;
•i dipendenti dei Ministeri dell'Interno, delle Poste e delle Telecomunicazioni e dei Trasporti;
•gli appartenenti alle forze armate in servizio;
•i medici provinciali, gli ufficiali sanitari e i medici condotti;
•i segretari comunali ed i dipendenti dei Comuni, addetti o comandati a prestare servizio presso gli Uffici elettorali comunali;
•i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.
NORMATIVA DI RIFERIMENTO
•Decreto del Presidente della repubblica n. 361 del 30 marzo 1957: "Approvazione del Testo Unico delle leggi art. 38 recanti norme per la elezione della camera dei Deputati".
•Decreto del Presidente della Repubblica n. 570 del 16 maggio 1960: "Testo Unico delle leggi per la composizione e la elezione degli organi delle amministrazioni comunali". art. 23
•Legge n. 53 del 21 marzo 1990: "Misure urgenti a garantire maggiore efficenza al procedimento elettorale. art. 1".
 
Linea amica Sentieri 
torna all'inizio del contenuto