informazioni sul riconoscimento dei figli naturali e sulla documentazione da presentare
Il riconoscimento del figlio naturale può essere fatto dalla sola madre o da entrambi i genitori naturali, senza la presenza di testimoni, davanti all'Ufficiale di Stato Civile prima della nascita del bambino, o in sede di dichiarazione di nascita del bambino o dopo la dichiarazione di nascita del bambino.
Il riconoscimento del figlio naturale che non ha compiuto i 14 anni non può essere ricevuto in mancanza del consenso del genitore che lo ha riconosciuto per primo.

Il riconoscimento può essere effettuato dal/i genitore/i biologico/i che all'atto del riconoscimento ha/hanno compiuto 16 anni.
Il riconoscimento di figlio naturale può essere fatto davanti all'Ufficiale di Stato Civile nei seguenti casi:
1.prima della nascita del bambino:◦dalla sola madre,
◦da entrambi i genitori naturali contestualmente, oppure, in tempi diversi, prima dalla madre e poi dal padre con il consenso di quest'ultima.
2.in sede di dichiarazione di nascita del bambino:◦dalla sola madre o dal solo padre, tenendo presente che in questo caso il neonato è figlio solo del genitore che lo ha riconosciuto;
◦da entrambi i genitori contestualmente: il neonato è figlio di entrambi i genitori
3.dopo la dichiarazione di nascita del bambino:◦da entrambi i genitori
◦dall'altro genitore che non l'aveva riconosciuto.

Si segnala che, per alcune delle casistiche summenzionate, la dichiarazione di riconoscimento non potrà essere presentata al momento, in quanto è necessariamente richiesta una attività istruttoria preliminare. Si consiglia pertanto di contattare preventivamenre l'Ufficio di Stato Civile per verificare eventuali problematiche.
DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE
Per la documentazione occorrente, che varia a seconda della casistica, è necessario rivolgersi all'Ufficio Stato Civile (tel.0383.99004). Attraverso questo numero di telefono è possibile fissare un appuntamento per acquisire tutte le necessarie informazioni.
NORMATIVA DI RIFERIMENTO
•Codice Civile art. 250 e seguenti;
•Legge n. 218 del 30.05.1995: Riforma del sistema italiano di diritto internazionale privato;
•Decreto del Presidente della Repubblica n. 396 del 03/11/2000: Regolamento per la revisione e la semplificazione dell'ordinamento dello Stato Civile, a norma dell'art. 2 comma 12 legge 127/1997;
•Legge 10 dicembre 2012, n. 219: Disposizioni in materia di riconoscimento dei figli naturali.
Linea amica Sentieri 
torna all'inizio del contenuto